surfweek magazine

Tavole da Surf usate

Se è la prima volta ed hai dubbi su quale tavola scegliere, sicuramente devi orientarti su tavole da surf usate. Decidere quale tavola acquistare quando si vuole imparare a surfare è la prima questione da risolvere.
Per chi è alle prime armi, imbattersi casualmente nella scelta di una tavola, potrebbe tradursi in un’impresa molto ardua.
Se dovessimo scegliere una tavola per un surfista di livello intermedio/alto, forse non arriveremmo ad una conclusione nemmeno dopo ore. I fattori che entrano in giorco sono infiniti.
Per un principiante invece è più semplice. La tavola da acquistare ha pressoché caratteristiche standard. Per cui orientarsi su tavole da surf usate, è sicuramente la scelta migliore.

“Ma sei sicuro che posso fidarmi dell’usato? E chi mi dirà se la tavola che sto acquistando è in buono stato?”

” È per questo che ci sono io. Per farti capire come puoi orientarti al meglio.”

1. Nelle tavole da surf usate: il colore parla da solo

“Mi piacerebbe proprio una tavola dai colori sgargianti.”

“Aspetta, prima di passare ai colori, c’è una cosa più importante: devi imparare a riconoscere quanto il colore bianco sia diventato un giallo.Il colore di una tavola è il primo indicatore di quanto è stata utilizzata.
Se una tavola che nasce bianca, la ritrovi ingiallita, vorrà dire che è stata parecchio tempo esposta al sole. E sai qual’è il rischio?

“Oddio, così su due piedi, non ne ho idea.”

“Il rischio è che ovviamente quella tavola sarà talmente usurata che avrà più possibilità di spezzarsi. Quindi, ricorda. Una tavola troppo ingiallita, non va acquistata.”

2. I segni di una tavola vissuta

07-SURF (10)

“Capire quali segni devo considerare passabili o meno, non credo sia cosa facile.
Come faccio?”

” Intanto devi distiguere tra danni visibili e danni invisibili. Una tavola può presentare entrambi. I danni visibili, lo capisci da te, sono quei danni che vedi alla luce del sole.
Molte tavole, ad esempio, si spezzano e vengono ricostruite ed incollate. Ti accorgeresti subito di una rottura delgenere perchè assomigliano a delle cicatrici.
Una riparazione del genere però, può anche essere fatta alla perfezione. In Indonesia, ad esempio, ne trovi tantissime. Quello di cui ti devi preoccupare è dove è stata fatta la riparazione, se nel nose o nel tail. Questo significa che devi vedere se la riparazione è stata fatta nella parte inferiore o posteriore,  intesi?”

“Dove è più grave?”

“Sicuramente nel tail. Ma una riparazione, è sempre bene, valutarla a fondo.
danni invisibili invece, come immaginerai, non si vedono. Devi andarteli a cercare.
Puoi controllare, ad esempio, come sono state fissate le pinne, se le viti stringono bene. Oppure, se la tavola è coperta di adesivi, prova a vedere se qualcuno di questi è stato utilizzato per coprire qualche usura. Allo stesso modo, il gripp potrebbe essere stato staccato ed incollato per coprire qualcosa.
Nella valutazione delle tavole da surf usate, uno scrupolo in più non è mai troppo.”

3. Dove acquistare tavole da surf usate

“Ok, adesso veniamo al dunque.
Dove posso trovare tavole da surf usate? In negozio? Su Facebook? Sui marketplace di annunci?”

“In effetti le possibilità per acquistare un surf usato sono svariate.
Devi innanzitutto capire tu cosa vuoi cercare, così da non doverti imbattere in una miriade di annunci.
I venditori cercheranno sempre di farti abboccare, ma tu cerca di avere le idee chiare.
Intanto, se hai uno shop di fiducia al quale rivolgerti, vai da loro. Avranno probabilmente una scelta più limitata, ma di sicuro dei consigli più preziosi. Sui portali online troverai una scelta vastissima, azzarderei quasi a direi che ne troverai troppa.
Il marketplace di Facebook invece è una vastissima vetrina in cui, in realtà, ci si può orientare abbastanza bene.”

“È tantissimo tempo che non utilizzo Facebook ormai, ma un account per fortuna ce l’ho”
“Di sicuro, il vantaggio è che legandosi ad uno dei social più utilizzati, ti verrà comodo buttarci continuamente un occhio. Comodamente dall’app, puoi sempre consultare la vetrina, senza dover accedere a siti esterni.
Ora che hai una serie di dritte su come orientarti per acquistare tavoel da surf usate, non ti resta che decidere quale tavola effettivamente comprare.
Prima di capirlo, puoi farti un giro su quali sono i migliori marchi per acquistare ogni parte dell’equipaggiamento per il surf.”

Se è la prima volta ed hai dubbi su quale tavola scegliere, sicuramente devi orientarti su tavole da surf usate.


Decidere quale tavola acquistare quando si vuole imparare a surfare è la prima questione da risolvere.


Per chi è alle prime armi, imbattersi casualmente nella scelta di una tavola, potrebbe tradursi in un’impresa molto ardua.


Se dovessimo scegliere una tavola per un surfista di livello intermedio/alto, forse non arriveremmo ad una conclusione nemmeno dopo ore.


I fattori che entrano in giorco sono infiniti.


Per un principiante invece è più semplice. La tavola da acquistare ha pressoché caratteristiche standard.


Per cui orientarsi su tavole da surf usate, è sicuramente la scelta migliore.


L: Ma sei sicuro che posso fidarmi dell’usato? E chi mi dirà se la tavola che sto acquistando è in buono stato?


M: E’ per questo che ci sono io. Per farti capire come puoi orientarti al meglio.

INDICE DEI CONTENUTI

  1. Nelle tavole da surf usate, il colore parla da solo
  2. I segni di una tavola vissuta
  3. Dove acquistare tavole da surf usate

1. Nelle tavole da surf usate, il colore parla da solo

L: Mi piacerebbe proprio una tavola dai colori sgargianti.


M: Aspetta, prima di passare ai colori, c’è una cosa più importante: devi imparare a riconoscere quanto il colore bianco sia diventato un giallo.Il colore di una tavola è il primo indicatore di quanto è stata utilizzata.


Se una tavola che nasce bianca, la ritrovi ingiallita, vorrà dire che è stata parecchio tempo esposta al sole.


E sai qual’è il rischio?


L: Oddio, così su due piedi, non ne ho idea.


M: Il rischio è che ovviamente quella tavola sarà talmente usurata che avrà più possibilità di spezzarsi.


Quindi, ricorda. Una tavola troppo ingiallita, non va acquistata.

2. I segni di una tavola vissuta

L:  Capire quali segni devo considerare passabili o meno, non credo sia cosa facile.
Come faccio?


M: Intanto devi distiguere tra danni visibili e danni invisibili. Una tavola può presentare entrambi.


I danni visibili, lo capisci da te, sono quei danni che vedi alla luce del sole.


Molte tavole, ad esempio, si spezzano e vengono ricostruite ed incollate. Ti accorgeresti subito di una rottura delgenere perchè assomigliano a delle cicatrici.


Una riparazione del genere però, può anche essere fatta alla perfezione. In Indonesia, ad esempio, ne trovi tantissime.


Quello di cui ti devi preoccupare è dove è stata fatta la riparazione, se nel nose o nel tail.


Questo significa che devi vedere se la riparazione è stata fatta nella parte inferiore o posteriore,  intesi?


L: Dove è più grave?


M: Sicuramente nel tail. Ma una riparazione, è sempre bene, valutarla a fondo.


danni invisibili invece, come immaginerai, non si vedono. Devi andarteli a cercare.


Puoi controllare, ad esempio, come sono state fissate le pinne, se le viti stringono bene.


Oppure, se la tavola è coperta di adesivi, prova a vedere se qualcuno di questi è stato utilizzato per coprire qualche usura.


Allo setsso modo, il gripp potrebbe essere stato staccato ed incollato per coprire qualcosa.


Nella valutazione delle tavole da surf usate, uno scrupolo in più non è mai troppo.

3. Dove acquistare tavole da surf usate

L: Ok, adesso veniamo al dunque.


Dove posso trovare tavole da surf usate? In negozio? Su Facebook? Sui marketplace di annunci?


M: In effetti le possibilità per acquistare un surf usato sono svariate.


Devi innanzitutto capire tu cosa vuoi cercare, così da non doverti imbattere in una miriade di annunci.


I venditori cercheranno sempre di farti abboccare, ma tu cerca di avere le idee chiare.


Intanto, se hai uno shop di fiducia al quale rivolgerti, vai da loro. Avranno probabilmente una scelta più limitata, ma di sicuro dei cosigli più preziosi.


Sui portali online troverai una scelta vastissima, azzarderei quasi a direi che ne troverai troppa.


Il marketplace di Facebook invece è una vastissima vetrina in cui, in realtà, ci si può orientare abbastanza bene.


L: E’ tantissimo tempo che non utilizzo Facebook ormai, ma un account per fortuna ce l’ho.


M: Di sicuro, il vantaggio è che legandosi ad uno dei social più utilizzati, ti verrà comodo buttarci continuamente un occhio.


Comodamente dall’app, puoi sempre consultare la vetrina, senza dover accedere a siti esterni.


Ora che hai una serie di dritte su come orientarti per acquistare tavoel da surf usate, non ti resta che decidere quale tavola effettivamente comprare.


Prima di capirlo, puoi farti un giro su quali sono i migliori marchi per acquistare ogni parte dell’equipaggiamento per il surf.

Lorenzo, che di tavole non ne ha mai viste in vita sua, grazie ai consigli di Marco, suo amico surfista, muore dalla voglia di andare ad acquistare la tavola per la sua prima lezione di surf.

SurfWeek

Info

Payment Accepted

COOKIES

Per offrirti un’ esperienza migliore, utilizziamo cookie nostri e di terze parti.

Puoi scoprirne di più sulla nostra politica sui cookie, clicca qui.